Percorso: ARCHIVIO NEWS
Italiano
venerdì, 16.11.2018
< Il CP Edilfox al debutto casalingo: contro il Sarzana vuole i tre punti per la classifica e per i suoi tifosi
domenica, 28.10.2018 08:46 08:46 Età: 20 giorni
Categoria: Attività agonistica

CP Edilfox a valanga sul Carispezia Sarzana nel debutto casalingo in serie B

Matteo Battaglia in azione contro il Sarzana (foto Mimmo Casaburi

C.P. Grosseto Edilfox-Carispezia Sarzana 12-4

C.P. EDILFOX: Michael Saitta, Bruni; Alessandro Saitta, Gucci, Vecoli, Lugli, Rosati, Gemignani, Brunelli, Battaglia. All. Massimo Mariotti.

H.SARZANA: Franceschini, Pelaia; Del Gatto, Ussama, Piccini, Pauletta, Tavoni, Zanfardino, Cibeo. All. Giovanni Berretta.

ARBITRO: Sandro Raffaelli di Viareggio.

RETI: nel p.t. 3’25 Piccini, 8’02 Battaglia, 12’37-13’48-15’05-16’09 Gucci, 16’45 Vecoli, 20’08 Piccini (rig.), 22’15 Gucci, 23’48 Battaglia; nel s.t. 5’59 (rig.) e 6’12 Brunelli, 6’49 Ale Saitta, 8’18 Gemignani, 13’20 Piccini (rig.), 21’02 Ussama.

NOTE:primo tempo 8-2. Espulsione temporanea Cibeo e Ale Saitta.

 Grande prova di carattere del C.P. Grosseto Edilfox che, nel debutto casalingo nel campionato di serie B, sulla pista amica di via Leoncavallo, travolge il Carispezia Sarzana (12-4), al termine di un confronto nel quale i ragazzi di Massimo Mariotti hanno evidenziato un maggiore tasso tecnico ed un gioco a tratti spumeggiante.  Dopo essersi visto negare la rete del vantaggio in diverse occasioni dal portiere Franceschini  e aver  subito lo 0-1 su un tiro da lontano di Nik Piccini, il C.P. Edilfox ha preso in mano il match. Matteo Battaglia, da pochi passi, ha firmato il pareggio, poi, con un poker di reti in tre minuti e mezzo, è salito in cattedra Carlo Gucci, che ha mandato in crisi la difesa ligure. Dalla seconda parte del primo tempo i grossetani sono stati imprendibili, grazie ad un gioco spettacolare, che ha infiammato l’impianto di via Leoncavallo, che ha fatto registrare quasi il tutto esaurito. Dopo il 7-1 di Vecoli e il secondo gol di Piccini, Gucci ha ottenuto il quinto sigillo della serata, su assist di Lugli.

Nella ripresa, dopo una partenza lenta, i grossetani hanno allungato con Brunelli, autore di una doppietta nel giro di tredici secondi, Saitta e Gemignani. Negli ultimi dieci minuti Mariotti ha dato spazio alle seconde linee, a cominciare dal portiere quindicenne Tommaso Bruni, autore di una serie di belle parate.

Un’altra prestazione convincente dunque per l’Edilfox che centra con pochi affanni la seconda vittoria consecutiva e conferma che le ambizioni di vertice sono più che legittime.

«Abbiamo confermato tutto il nostro valore – commenta l'allenatore Massimo Mariotti – Ad un certo punto siamo diventati padroni del campo. Nella ripresa ho fatto ruotare tutta la panchina e logicamente siamo calati di intensità, visto l’ampio margine di vantaggio acquisito».