Percorso: ARCHIVIO NEWS
Italiano
martedì, 22.09.2020
< Colpo del Circolo Pattinatori: ingaggiato il viareggino Romeo D'Anna
venerdì, 21.08.2020 15:30 15:30 Età: 32 giorni
Categoria: Comunicati ufficiali della Società

Filippo Guerrieri l'allenatore del quintetto veterani di serie B del C.P.

Sarà Filippo Guerrieri a guidare la squadra dei veterani del Circolo Pattinatori Grosseto in serie B. Il 43enne allenatore follonichese, reduce da importanti esperienze nella città del golfo, si trova a guidare un gruppo che si presenta come il favorito per la vittoria del girone di Coppa Italia e del campionato.«E’ stata la squadra - dice Filippo Guerrieri - che ha scelto me. I ragazzi hanno voluto che li accompagnassi in quella che per alcuni  potrebbe essere l'ultima stagione della carriera. Matassi, Ale Saitta e Nerozzi, tra l'altro, sono state le mie prime cavie quando Giuliano Poccetti mi affidò una squadra di quindicenni da allenare».Guerrieri avrà a disposizione complessivamente dodici giocatori «anche se otto saranno sempre presenti e gli altri scenderanno in campo quando gli impegni personali e lavorativi glielo permetteranno».La rosa a disposizione di Guerrieri è composta da Alessandro Saitta, Franco Polverini, Francesco Borracelli, Tommaso Bruni, Alessandro Filippeschi, Mattia Marinoni, Luca Matassi, Lorenzo Naldi, Matteo Natali, Michele Nerozzi, Lorenzo Nobili, Riccardo Salvadori.Nell'organico ci sono atleti che hanno militato in A1 e A2 e che, come il 47enne Franco Polverini, hanno vinto anche un titolo mondiale, a Wuppertal nel 1997. «Con qualche anno in meno - sorride Guerrieri - questa sarebbe una squadra da prime posizioni in A2. Mi fa molto piacere che mi sia stato affidato anche il portiere Tommaso Bruni. Per lui sarà un bel trampolino di lancio: l'esperienza dei giocatori lo guiderà e lo farà crescere nel migliore dei modi. A 17 anni è importante giocare e questa squadra è una bella opportunità per lui».«L’obiettivo è divertirsi - aggiunge il tecnico del C.P. Grosseto - fare l'ultimo anno tutti insieme, senza pressioni e magari regalare al presidente Stefano Osti la coppa Italia di serie B, che manca nella bacheca della società».La preparazione della squadra dovrebbe prendere il via il 15 o il 22 settembre, considerato che il primo impegno di Coppa Italia è fissato per l'8 novembre, con la trasferta a Castiglione della Pescaia.  «I ragazzi  - spiega Filippo Guerrieri - si terranno comunque in allenamento disputando una o due volte a settimana partitelle con l'altra formazione del Grosseto»