Percorso: ARCHIVIO NEWS
Italiano
sabato, 19.06.2021
< Cala il sipario sulla stagione di A1 con Edilfox-Breganze di martedì
martedì, 01.06.2021 20:16 20:16 Età: 17 giorni
Categoria: Attività agonistica

L'Edilfox chiude la stagione davanti ai suoi tifosi battendo il Lanaro

Il Circolo Pattinatori Edilfox strappa il primo applauso della stagione al proprio pubblico, ammesso ad assistere all’ultima partita della stagione, che ha visto i ragazzi di Federico Paghi imporsi sul Lanaro Breganze (7-6) e chiudere a punteggio pieno le sei partite dei playout.
Il quattordicesimo successo del 2020-2021 è arrivato al termine di una partita divertente, nella quale Saavedra e compagni hanno dato il massimo per archiviare al meglio il campionato che ha segnato il ritorno nella massima serie dopo 42 anni. Gli ospiti, già retrocessi in A2, hanno onorato la partita, cercando fino all’ultimo di interrompere la striscia di successi maremmani.
Nei primi dieci minuti di gara il pubblico di via Mercurio (una novantina di persone) si diverte e batte le mani per sottolineare le belle parate di Michael Saitta e Marco Zanfi che tengono bloccato il punteggio sullo 0-0 di partenza. All’8’ l’estremo difensore del Grosseto para anche la punizione di prima di Pol Gallifa concessa al Breganze per un fallo di Stefano Paghi.
A sbloccare il risultato è un gran gol di Andrea Fantozzi che davanti a Zanfi alza la pallina e la schiaccia alle spalle di Zanfi. Non passano nemmeno trenta secondi e l’Edilfox va sul 2-0 con il tiro di Mario Rodriguez. I biancorossi insistono e a 7’30 dalla fine trovano anche la terza rete con una conclusione al sette di Paghi. Il portiere del Lanaro dice di no a Saavedra e Rodriguez, mentre la traversa nega la gioia della rete al capitano. Il Breganze non sta a guardare e a poco più di tre minuti dalla fine del primo tempo accorcia con Sgaria.
A sei secondi dall’inizio della ripresa Pablo Saavedra porta a quattro le reti grossetane. Un tiro da lontano di Ghirardello buca Tommaso Bruni (entrato in campo ad inizio secondo tempo), mentre con una conclusione da dietro porta Gallifa porta ad una sola lunghezza i veneti. A Saavedra (con uno splendido alza e schiaccia) bastano sette secondi per riallungare. Il sesto centro arriva dalla stecca di Andrea Fantozzi che supera Zanfi con un tiro a mezz’altezza. Al festival del gol partecipa anche Federico Buralli, al quale risponde dopo appena 4 secondi Gallifa. Il leader del Breganze, autore di quattro segnature, prosegue la sua bella serata con altre due reti negli ultimi cinque minuti. Ma una bella parata di Bruni allo scadere permette al Grosseto di salutare gli appassionati con altre tre punti.
«Le due squadre - commenta l’allenatore Federico Paghi - hanno dato vita ad una partita bellina, divertente. Nessuno dei due ci stava a perdere. Noi volevamo salutare con un enplein nei playout. Ci siamo riusciti giocando bene. Il pubblico? E’ stata una bella sensazione riaverlo, risentire un po’ di rumore e gii applausi».
Edilfox Grosseto-Lanaro Breganze  7-6 (p.t. 3-1)
EDILFOX GROSSETO:
Saitta, Bruni; Alfieri, Saavedra, Rodriguez, Paghi, Bardini, D’Anna, Buralli, Fantozzi. All. Federico Paghi.
LANARO BREGANZE: Zanfi, Veller; Battaglin, Sgaria, Agostini, Ghirardello, Galifa, Costenaro, Dal Santo, Dalla Valle. All. Enrico Gonzo.
ARBITRI: Marcello Di Domenico e Mario Trevisan.
RETI: nel primo tempo al 10’43 Fantozzi, 11’16 Rodriguez, 17’25 Paghi, 21’52 Sgaria; nel secondo  tempo a 6’’ Saavedra, 1’37 Ghirardello, 6’09 Gallifa, 6’16 Saavedra, 10’59 Fantozzi. 13’51 Buralli, 13’55 Gallifa, 20’31 Gallifa, 22’52 Gallifa
NOTE: espulsi (2) Stefano Paghi nel p.t.
•Playout, recupero 1° turno: Edilfox Grosseto-Lanaro Breganze 7-6.
Classifica: Grosseto 32, Monza 22*, Scandiano 7, .Breganze 5*,
 *una partita in meno.