News

Al Forte dei Marmi basta un tempo per superare l’Edilfox (12-5)

Franchi, Menichetti e Paghi (foto Mario Spalletta)

GDS Forte dei Marmi-Edilfox Grosseto 12-5 (p.t. 8-2)

GDS FORTE DEI MARMI: Gnata, Bertozzi; Gual, Giovannetti, Festa, Gil, Illuzzi, Rubio, Maremmani, Cinquini. All. Martini.

EDILFOX GROSSETO: Menichetti, Sassetti; Mount, Nacevich, Saavedra, Rodriguez, Paghi, Franchi, Cabella, Biancucci. All. Federico Paghi.

ARBITRI: Alessandro Eccelsi e Andrea Davoli.

RETI: nel p.t. all’1’59 Gil, 2’20 Mount, 2’47 Illuzzi, 2’57 Gual, 3’54 Rubio, 13’58 Festa, 14’31 Franchi, 22’11 Maremmani, 22’22 Giovannetti, 22’45 Maremmani, 23’18 Paghi; nel s.t. al 10’24 Cinquini, 15’26 Maremmani, 17’38 Saavedra, 18’37 Gil, 18’59 Gual, 24’37 Franchi.

Pesante sconfitta per l’Edilfox Grosseto sulla pista del GDS Forte dei Marmi (12-5), al termine di una gara risolta nella prima frazione, nella quale i versiliesi sono andati a segno otto volte, entrando con troppo facilità della difesa biancorossa, che ha sofferto più del dovuto l’assenza del difensore argentino Mario Rodriguez, tenuto precauzionalmente in panchina per tutto il match. 

I vicecampioni d’Italia hanno fatto loro il confronto approfittando in particolare di due momenti del primo tempo: quattro reti sono arrivate tra il secondo il terzo minuto e altri tre tra il 22’ e il 23’. Due black-out che sono stati pagati cari e che non hanno permesso di rientrare in partita, nonostante alcune buone occasioni create. Il Circolo Pattinatori, che dopo ventun secondi dalla rete iniziale dell’imprendibile Pedro Gil ha risposto con un bel tiro dalla distanza di Mount, nella prima frazione ha avuto poche opportunità e le ha sfruttate con Franchi, a segno da pochi passi e Paghi, che ha firmato l’8-3 con un tiro dalla distanza. Le segnature lucchesi potevano essere anche di più senza alcuni interventi di qualità di Menichetti, che non ha potuto far niente di fronte alle incursioni ravvicinate del Forte dei Marmi, una squadra in salute, che ha mandato in rete tutti e otto i giocatori di movimento. 

Nella ripresa i locali hanno segnato il nono gol con Cinquini dopo dieci minuti equilibrati, nei quali il Grosseto ha tenuto testa agli avversari in maniera migliore del primo tempo. Il Forte ha controllato con intelligenza non lasciando spazio alle bocche da fuoco maremmane. Il decimo sigillo locale è stato segnato da Maremmani (tripletta), che ha ripreso una deviazione di Giovanni Menichetti. Il primo gol grossetano della ripresa è arrivato al 18’: Nacevich ruba palla sulla trequarti e serve Saavedra che non ha avuto difficoltà a realizzare il ventesimo centro della sua stagione. Il Forte allunga, arrivando a 12 segnature, nel giro di venti secondi con le reti di Gil (spalle alla rete) e di Gual (palo e rete). Il Grosseto ha provato fino all’ultimo ad avvicinarsi e a 23 secondi è arrivato il quinto centro della serata, firmato da Franchi che fa secco Bertozzi.

Mister Paghi ha fatto ruotare tutta la squadra, cercando di concedere un po’ di riposo al capitano Pablo Saavedra, per averlo al top nelle due importanti sfide della prossima settimana, mercoledì a Bassano e sabato sulla pista Mario Parri contro il Vercelli. Due partite da non fallire per conquistare importanti punti per la salvezza.

La gara con il Forte dei Marmi, recupero dell’ultima di ritorno, serviva anche per la griglia dei quarti di finale di Coppa Italia. Il Grosseto, grazie al Follonica (vittorioso sul Bassano) chiude al sesto posto, evitando quindi Trissino e Forte dei Marmi, ma dovrà aspettare le gare di domenica per conoscere chi affronterà tra Vercelli e Follonica.

•I risultati della 13ª giornata: GDS Forte dei Marmi-Edilfox Grosseto 12-5, Gamma Sarzana-Tierre Montebello 4-2, Galileo Follonica-Ubroker Bassano 7-2, Wasken Lodi-Teamservicecar Monza 4-1, Why Sport Valdagno-Telea Sandrigo 5-3; domenica ore 18 Bidielle Correggio-Engas Vercelli, Trissino-Matera.

Classifica dell’andata: Trissino 36; Forte dei Marmi 27; Follonica 26; Lodi 25; Vercelli 24; Grosseto e Bassano 20; Sarzana 19; Valdagno 16; Montebello 13; Monza e Sandrigo 11; Correggio 8; Matera 0.

Quarti di finale Coppa Italia: Trissino-Sarzana, Forte dei Marmi-Bassano, Follonica/Vercelli-Grosseto, Vercelli/Follonica-Lodi

Condividi questa articolo

Start typing to see posts you are looking for.