News

Alice perde il derby ma tiene testa al Castiglione (2-1)

Una formazione del Cp Alice (foto Mario Spalletta)

CP Alice Grosseto-Blue Factor Castiglione 1-2

ALICE GROSSETO: Bruni, Raffaello Ciupi; Achilli, Salvadori, Borracelli, Rosati, Nerozzi, Alfieri, Esposto, Bianchi. All. Marco Ciupi.

BLUE FACTOR CASTIGLIONE: Saitta, Donnini; Piro, Maldini, Buralli, Guarguaglini, Santoni, Montauti, Cabiddu, Perfetti. All. Massimo Bracali

ARBITRO: Matteo Righetti.

RETI: nel p.t. 24’39 Buralli (C); nel s.t. 20’ Cabiddu, 21’44 Achilli.

NOTE: espulsione temporanea (2’) Cabiddu, Borracelli, Achilli.

Il Blue Factor Castiglione s’aggiudica il derby di serie A2 con il Cp Alice Grosseto (2-1 il finale) ma i biancorossi grossetani hanno fornito una prestazione di spessore, tenendo testa ai più quotati avversari, che hanno avuto il predominio del gioco, ma hanno spesso sbattuto su Tommaso Bruni, che negli ultimi secondi del match ha anche vietato agli avversari di allungare, fermando due punizioni di Cabiddu. Nel finale di match un rigore di Achilli riapre il match e prima della fine Alfieri avrebbe potuto anche firmare il 2-2. Il Grosseto esce comunque tra gli applausi, mentre il Castiglione prosegue la rincorsa al primo posto nel girone B.

Nel primo tempo i ragazzi di Michele Achilli hanno sofferto la buona partenza biancoceleste, ma piano piano sono saliti di tono e hanno giocato alla pari con i più quotati avversari.

Fin dall’inizio il Castiglione ha fatto la partita ma Tommaso Bruni ha negato il gol a Cabiddu. Nei primi minuti il Cp Alice è riuscito poche volte a uscire dall’area, ma in una di queste Salvadori ha messo paura a Saitta. La Blue Factor colpisce anche una traversa con Maldini, ma un fallo di Cabiddu su Nerozzi consente al Grosseto, all’8’, di tirare una punizione di prima, parata da Saitta, che para un tiro di Michele Achilli. Con il passare dei minuti il Cp prende coraggio e si avvicina sempre di più nell’area castiglionese, con Salvadori che ha due buone opportunità. A 9’45 il Grosseto rimane con l’uomo in meno per l’espulsione di Borracelli, ma riesce a resistere ed anzi si rende pericoloso con Alfieri. Il derby diventa equilibrato.

Il Castiglione, dopo essersi salvato sul tentativo di Nerozzi, riesce ad andare all’intervallo con una rete sotto porta dell’ex Buralli. Nella ripresa la musica non cambia con il Circolo Pattinatori che controlla bene le offensive ospiti. L’occasione più grossa capita a Maldini che colpisce un palo interno, mentre Salvadori s’è visto negare il pareggio da Michael Saitta. Cabiddu a cinque minuti dalla fine trova il raddoppio, ma Alice non s’arrende e riesce a dimezzare le distanze con  Achilli su rigore accorcia e nel finale Lorenzo Alfieri fallisce una buona occasione per pareggiare. A 51 secondi e successivamente a 26 secondi il portierone Bruni ferma le punizioni di Cabiddu, legittimando la bella prestazione grossetana, che ha mostrato di essere cresciuta davvero tanto.

Condividi questa articolo

Start typing to see posts you are looking for.