News

Circolo Pattinatori Edilfox raggiunto nel finale sulla pista di Sarzana (3-3)

Il capitano Pablo Saavedra, autore di una doppietta

Gamma Sarzana-Edilfox Grosseto 3-3

GAMMA SARZANA: Corona, Bianchi; Rispogliati, Festa, Garcia, Borsi, Perroni, Alonso, Ortiz, Francesco De Rinaldis. All. Paolo De Rinaldis.

EDILFOX GROSSETO: Menichetti, Sassetti; Mount, Nacevich, Saavedra, Rodriguez, De Oro, Paghi, Franchi, Cabella. All. Michele Achilli.

ARBITRI: Ferrari di Viareggio e Nicoletti di Vicenza.

RETI: nel p.t. al 24’21 De Oro; nel s.t. 10’50 Alonso, 10’58 Saavedra, 16’03 Ortiz, 16’28 Saavedra, 20’55 Ortiz.

NOTE: espulsione temporanea di Ortiz e De Oro.

Finisce con un salomonico 3-3 il duello tra Gamma Sarzana e Circolo Pattinatori Edilfox, disputato mercoledì sera sulla pista del Vecchio Mercato. Un pareggio che sta un po’ stretto ai ragazzi di Michele Achilli, battuti da un tiro diretto, ma che alla fine è lo specchio di un confronto disputato a viso aperto da due protagoniste della stagione. 

Il Circolo Pattinatori torna con un pareggio (3-3) dalla pista del Vecchio Mercato di Sarzana. Un risultato che lascia un po’ di amaro in bocca ai ragazzi di Michele Achilli, che si sono portati per ben tre volte in vantaggio e che stavano pregustando la terza vittoria stagionale. Il Grosseto ha comunque confermato lo straordinario momento di forma, uscendo imbattuto sul campo della vincitrice della Coppa Italia, nonostante la stanchezza accumulata nella entusiasmante trasferta di Champions League.

Il Circolo Pattinatori ha chiuso il primo tempo in vantaggio per 1-0 grazie una bella conclusione da lontano di Gaston De Oro, che è andata a infilarsi alla sinistra del portiere Corona. La rete del puntero italo-argentino ha messo la parola fine ad una prima frazione ricca di emozioni e di occasioni da una parte e dall’altra. L’Edilfox, ben messa in difesa, va vicina al gol per due volte con Alessandro Franchi e una con Pablo Saavedra. Il Gamma Innovation, intenzionato a rimanere sulla scia delle big, si rende pericolosa con Francesco De Rinaldis, che sfodera un gran numero, prima di andare al tiro, mentre Menichetti ferma da campione i tentativi ravvicinati di Festa e Bruno Alonso.

Nella ripresa Sarzana aumenta il ritmo alla ricerca del pareggio, anche se nei primi cinque minuti si registra solo un’opportunità per Garcia. A rispondere ci pensa “Tonchi” De Oro che impegna Corona. La gara si sveglia e fioccano occasioni: il Grosseto prova con Paghi, i liguri con Festa, sul quale compie un miracolo Menichetti, con Garcia e Alonso. Al 10’ il match s’infiamma: Bruno Alonso devia in rete un tiro dalla distanza di Garcia, ma otto secondi dopo Pablo Saavedra, con un “alza e schiaccia” riporta avanti l’Edilfox, tra le proteste locali, che volevano l’annullamento per lo spostamento della rete. I rossoneri locali non ci stanno e Facundo Ortiz, servito da Borsi, sorprende Menichetti con un tiro che vale il 2-2. Questa volta il pareggio resiste 25 secondi, prima della deviazione vincente di capitan Saavedra. Facundo Ortiz a 4’05 dalla sirena ristabilisce la parità, piazzando a fil di palo una punizione di prima concessa per il decimo fallo di squadra del Cp. Il Grosseto si getta in avanti alla ricerca del nuovo vantaggio, ma non riesce a trovare la zampata vincente per la buona difesa ligure. 

Condividi questa articolo

Start typing to see posts you are looking for.