News

Consegnato al Circolo Pattinatori il premio Panathlon 2020

Il presidente Stefano Osti, accompagnato dal vicepresidente Giorgio Giusti, dal consigliere Matteo Alfieri e dal capitano Pablo Saavedra, ha ritirato sabato sera all’Hotel Granduca il premio Panathlon, il più importante riconoscimento a livello sportivo cittadino. Il riconoscimento assegnato da una giuria, della quale fanno parte la stampa, il presidente del club Franco Rossi e il suo vice Franco Ferretti, è stato assegnato al Circolo Pattinatori (ex aequo con l’Us Grosseto per il ritorno tra i professionisti nel calcio) per il salto di categoria dalla serie A2 e per il ritorno dopo 42 anni nella massima serie. I Pattinatori, dopo due promozioni di fila, hanno sfiorato addirittura i playoff (mancati per gli scontri favorevoli contro il Correggio) e hanno chiuso i playout con 6 vittorie su 6.

«Dopo tanti anni –  ha detto il presidente Stefano Osti, premiata dalla delegata del Coni provinciale Elisabetta Teodosio – siamo riusciti a riportare in alto uno sport che ha avuto un grande splendore in passato e che era andato un po’ nel dimenticatoio».

«Il riconoscimento che riceviamo è per la stagione 2019-20 – ha proseguito Osti – ma è sicuramente comprensivo della difficile e tormentata salvezza che abbiamo raggiunto quest’anno in una stagione in cui tutti gli sport hanno sofferto molto per la pandemia e per tutte le conseguenze legate ad essa. Sono oltremodo felice di questo riconoscimento che estendo a tutti coloro che con me hanno collaborato: tutti i consiglieri, gli atleti, rappresentati in questa sede dal capitano Pablo Saavedra, il nostro allenatore Federico Paghi. Tutti insieme abbiamo costruito una famiglia che sta cercando con tutte le difficoltà del caso di mantenere in vita una disciplina complessa ma entusiasmante»

Condividi questa articolo

Start typing to see posts you are looking for.