News

Edilfox a caccia della prima vittoria in campionato del 2023 sulla pista di Viareggio

Stefano Paghi, una delle colonne biancorosse

Il Circolo Pattinatori Edilfox va sabato (inizio alle 20,45, diretta streaming sul canale Youtube della Fisr)  a caccia della prima vittoria in campionato del 2023, sulla pista della matricola CGC Viareggio, guidata dal grossetano Massimo Mariotti. I biancorossi di Michele Achilli sono in serie positiva da cinque giornate in serie A1, ma nelle ultime tre uscite si sono dovuti accontentare di un pareggio a Follonica, a Vercelli e in casa con il Sandrigo.

«Insieme alla squadra – dice a tal proposito Achilli – ho rivisto la gara della scorsa setttimana con i vicentini e devo dire che, a parte il fatto che eravamo un po’ stanchi per la fatica accumulata contro il Follonica, il Sandrigo ha disputato una bella partita e il punto che abbiamo messo in stanca è importantissimo».

Sabato il Grosseto, raggiunto al terzo posto della classifica dai cugini del Galileo Follonica, andrà a far visita al Cgc Viareggio, quintetto che all’andata fu superato per 4-3, al termine di una bella rimonta dall’1-3 e conclusa con la rete decisiva di Franchi all’8’ della ripresa.

«In settimana ci siamo allenati bene – sottolinea mister Achilli – Ho visto i ragazzi molto concentrati e pronti a tornare alla vittoria dopo tre pareggi. Il Viareggio non è però avversario da sottovalutare. In casa ha ottenuto buoni risultati, e ha messo in difficoltà tutte le avversarie. vincendo alcune partite, fermando il Bassano e perdendo di misura con Valdagno e Lodi. Mariotti ha a disposizione buoni elementi, anche se la rosa è un po’ corta. Dovremo mettere la gara sul ritmo e sfruttare al massimo la nostra panchina».

«La trasferta di Viareggio – aggiunge Stefano Paghi – sarà complicata come lo sono tutte le partite di questo campionato. I versiliesi sono terzultimi, ma non dobbiamo guardare la classifica ma rimanere concentrati sull’obiettivo. Il fatto di giocare in casa loro aumenta le difficoltà. La classifica corta? E’ vero che basta una battuta d’arresto per perdere posizioni, ma è altrettanto vero che basta poco per mantenere le posizioni. Veniamo da tre pareggi di fila, quattro compreso quello di Coppa Italia, poi risolto ai supplementari, e ci piacerebbe mettere in tasca tre punti. Stiamo bene e contiamo di dire la nostra».

Nella storia degli scontri diretti, il Circolo Pattinatori ha vinto due incontri (quello del girone d’andata e nel  ritorno del 1977-78), ha pareggiato nel 1977 e perso quattro volte, tutte in Versilia. Uno stimolo in più per fare bene a una settimana dalla gara d’andata degli Ottavi di finale della WSE Cup contro l’Ubroker Bassano, sulla pista di via Mercurio.

Michele Achilli ha a disposizione l’intero organico e quindi ha convocato: Menichetti, Sassetti; Mount, Nacevich, Saavedra, Rodriguez, De Oro, Paghi, Franchi, Cabella.

Arbitri: Claudio Ferraro e Cristiano Parolin.

Condividi questa articolo

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su skype
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Set your categories menu in Header builder -> Mobile -> Mobile menu element -> Show/Hide -> Choose menu
Create your first navigation menu here
Shopping cart
Start typing to see posts you are looking for.