News

Il Circolo Pattinatori 1951 insignito della stella di bronzo al merito del Coni

La consegna della stella al merito del Coni (foto Giacomo Aprili)

Un riconoscimento per il passato, che darà una spinta per il futuro. Il Circolo Pattinatori Grosseto 1951 ha ricevuto martedì sera, dopo 71 anni di vita, la stella di bronzo al merito del Coni. La premiazione è avvenuta nell’aula magna del Polo liceale Aldi nel corso della Giornata Olimpica,  durante la quale sono stati premiati atleti, società e dirigenti maremmani, che si sono distinti nella scorsa stagione a livello nazionale e internazionale.

Il Cp Grosseto  si è presentato al prestigioso appuntamento con sette giocatori della squadra che sta brillando in serie A1 (Alessandro Franchi, Stefano Paghi, Paride Sassetti, Alex Mount, Gaston De Oro, German Nacevich e il capitano Pablo Saavedra), l’allenatore Michele Achilli e il preparatore atletico Stefano Chirone. A consegnare la meritatissima stella di bronzo al presidente della società, Stefano Osti, è stato il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna, affiancato dal presidente regionale Coni Simone Cardullo e dalla delegata provinciale Elisabetta Teodosio.

«La nostra società – ha detto il presidente Stefano Osti – ha festeggiato lo scorso anno i settant’anni di vita ed è una delle più antiche della città. Questo premio, che condivido con i miei consiglieri, tecnici e atleti, lo voglio dedicare al primo presidente Mario Parri e ai pionieri, senza la cui opera non sarebbe stato possibile arrivare fino a questo».

«Il Circolo Pattinatori sta avendo un discreto presente –  ha proseguito Osti – e un futuro roseo che grazie a tutti si sta scrivendo con impegno e dedizione». Il presente, come ha ricordato la delegata Elisabetta Teodosio, porterà i ragazzi di Michele Achilli in Svizzera nel prossimo fine settimana per il secondo turno di Champions League, ma nel frattempo la società sta lavorando, di concerto con l’amministrazione comunale, per implementare il centro sportivo di via Mercurio con la costruzione di un palazzetto per l’hockey su pista che consentirà al Circolo Pattinatori di ospitare anche eventi di rilevanza internazionale che  permetteranno, magari, di conseguire tra qualche anno la stella d’argento al merito sportivo.

La delegata provinciale Elisabetta Teodosio legge le motivazioni del premio al Circolo Pattinatori

Condividi questa articolo

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su skype
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Set your categories menu in Header builder -> Mobile -> Mobile menu element -> Show/Hide -> Choose menu
Create your first navigation menu here
Shopping cart
Start typing to see posts you are looking for.