News

Il Circolo Pattinatori sbaglia troppo e il Follonica festeggia la vittoria nel derby. In arrivo un reclamo per errore tecnico

L'esultanza del Cp Grosseto dopo un gol (foto Patrizio Forci)

FOLLONICA HOCKEY: Barozzi, Maggi; Buralli, Davide Banini, Federico Pagnini, Marco Pagnini, Francesco Banini, Maldini, Bonarelli, Montigel. All. Sergio Silva. 

EDILFOX GROSSETO: Català, Sassetti; Saavedra, Rodriguez, De Oro, Paghi, Franchi, Cabella, Thiel, Faelli All. Michele Achilli.

ARBITRI: Filippo Fronte, Luca Molli.

RETI: nel p.t. 1’52 Davide Banini, 5’35 Saavedra, 9’22 Rodriguez, 13’22 Paghi, 22’32 Montigel, 22’55 Buralli (p.p.); nel s.t. 0’24 Francesco Banini, 20’14 Buralli.

NOTE: espulsioni temporanee (2’) Buralli, Francesco Banini, Rodriguez, Cabella, Thiel; ammoniti Rodriguez e Francesco Banini. Scoperta una targa in memoria del direttore sportivo Simone Pantani, recentemente scomparso. 

Il Circolo Pattinatori Edilfox Grosseto lascia il derby ai cugini del Follonica Hockey (5-3) al termine di una sfida appassionante, che lascia tanto amaro in bocca ai ragazzi di Michele Achilli, che nel primo tempo, dopo aver subito una rete a freddo, si sono trovati anche avanti per 3-1, prima di un recupero locale nel giro di venti secondi, che ha mandato le due squadre al riposo sul 3-3. Nella ripresa il Follonica è rimesso la testa avanti dopo ventiquattro avanti secondi e ha firmato il colpo del ko con un  contropiede solitario dell’ex Federico Buralli, dopo aver però rischiato ripetutamente di essere raggiunto da un Grosseto in condizione che non ha mollato un centimetro. In particolare i grossetani  recriminano per due tiri diretti falliti da Thiel e Saavedra, ma sono stati tanti anche gli errori al tiro e sotto porta.

Il  derby è iniziato con le lacrime degli sportivi di casa per il ricordo di Simone Pantani, il direttore sportivo morto a 54 anni a cui è stata dedicata la curva del Capannino. II Follonica alla fine la spunta (5-3 il finale) ma sul match pende una decisione sui cartellini blu che farà discutere molto e che verrà risolta solo dal giudice sportivo, visto che è molto probabile che ci sia stato un errore tecnico degli arbitri. Il Grosseto ha preannunciato un reclamo.

Il primo tempo non ha deluso le aspettative: dopo un minuto Davide Banini porta in vantaggio i biancazzurri su assist del fratello Francesco ma il Cp Grosseto è in palla e si vede: dopo la trasferta di Fede Pagnini da fuori, Saavedra al 20’ pareggia dopo un assist al bacio di De Oro. Follonica ha l’opportunità di pareggiare sul blu a Thiel ma Banini Davide colpisce ancora la trasversa. Il Grosseto resiste in tre e Rodriguez (che prima aveva preso una clamorosa traversa) in diagonale al 9’13 porta in vantaggio i biancorossi, servito da Franchi. Il tris lo serve Paghi su assist di De Oro. Il Follonica non ci sta e accorcia con Montigel a 2′ dalla sirena che da sotto misura beffa Català. Il blu a Cabella regala a Buralli un tiro di prima che l’ex non sbaglia con un tiro potente e preciso. Dopo 24” del secondo tempo Francesco Banini segna un gol dei suoi dopo una percussione sulla sinistra che Català nemmeno vede. Vicino al pareggio il Grosseto su bordata di Thiel, fermata con la maschera da Barozzi. La partita è vibrante: tra blu, proteste e parate dei portieri, Thiel e Saavedra falliscono malamente due punizioni di prima e Buralli in contropiede mette a sedere Català per il 5-3 definitivo. Martedì l’Edilfox cercherà il riscatto a Trissino.

Condividi questa articolo

Set your categories menu in Header builder -> Mobile -> Mobile menu element -> Show/Hide -> Choose menu
Create your first navigation menu here
Shopping cart
Start typing to see posts you are looking for.