News

Immeritata sconfitta di Alice contro il Forte dei Marmi

Lorenzo Alfieri, grande protagonista contro il Forte dei Marmi (foto Mario Spalletta)

Alice Grosseto-SGS Forte dei Marmi 3-5

ALICE GROSSETO: Bruni, Marinoni; Achilli, Salvadori, Borracelli, Nerozzi, Leonardo Ciupi, Alfieri, Giusti, Bianchi. All. Antonio Mazzini.

FORTE DEI MARMI: Taiti, Bazzichi; Gual, Barbani, Deinite, Maggi, Petrocchi, Lopreiato, Reinuba, Ninci. All. Alessandro Martini.

ARBITRO: Francesco De Palma di Giovinazzo.

RETI: nel p.t. al 5’51 Deinite, 18’15 Nerozzi, 19’09 Reinuba; nel s.t. dopo 9” Achilli, 7’55 Nerozzi, 15’27 Gual, 16’55 Ninci, 21’58 Maggi.

NOTE: espulsione temporanea (2’) Lopreiato, Deinite.

Immeritata sconfitta del Circolo Pattinatori Alice Grosseto nella sesta giornata del campionato di serie A2 contro la corazzata Forte dei Marmi. I ragazzi di Michele Achilli, che stanno crescendo partita dopo partita, hanno giocato alla pari con i versiliesi, portandosi anche in vantaggio sul 3-2, sfiorando il quarto gol ma alla fine si sono dovuti arrendere per una serie di episodi sfortunati. 

Dopo un inizio equilibrato è Davide Deinite, uno dei giocatori più in vista dei versiliesi a sbloccare il risultato Salvadori prova subito a replicare ma il suo tiro finisce alto. Il pareggio biancorosso arriva al 19’ grazie a Michele Nerozzi, servito da Salvadori. La parità non dura nemmeno un minuto: Reinuba batte Bruni e riporta avanti il Forte dei Marmi. A 17 secondi dalla sirena del primo tempo Michele Achilli ha avuto la palla giusta per il 2-2, ma il portiere Taiti para la punizione di prima. La ripresa si apre con il missile di Achillli che dopo 9 secondi buca Taiti. Il Circolo Pattinatori continua a giocare alla pari con i blasonati avversari, Bruni para un rigore a Deinite; il  e si porta addirittura in vantaggio con un gran gol di Michele Nerozzi all’8’. I grossetani hanno provato addirittura ad allungare trovando sulla loro strada il portiere, ma in un contropiede hanno subito il 3-3 dell’ex Barcellona Marc Gual. Sulle ali dell’entusiasmo i ragazzi di Martini trovano anche un nuovo vantaggio con Ninci. Alice si riversa in attacco, ma due pali interni colpiti da Lorenzo Alfieri fermano il nuovo aggancio. Ninci e Maggi nel finale di partita permettono al Forte dei Marmi di allungare e di conquistare due punti molto sofferti.

Visibilmente amareggiato alla fine Michele Achilli: «Il Forte dei Marmi non ha rubato niente, per carità, ma c’è andata decisamente male. Abbiamo giocato una gran partita, che abbiano condotto fino a otto minuti e mezzo dalla fine. Abbiamo avuto anche paura di vincere. Spendo una parola per Lorenzo Alfieri, un ragazzo alla prima stagione in serie A2 che contro il Forte dei Marmi ha fatto veramente bene».

Condividi questa articolo

Start typing to see posts you are looking for.