News

La doppietta di Montigel condanna l’Edilfox nel derby di Coppa Italia a Follonica (5-2)

Galileo Follonica-Edilfox Grosseto 5-2

GALILEO FOLLONICA: Barozzi, Irace; Montauti, Davide Banini, Federico Pagnini, Marco Pagnini, Francesco Banini, Bonarelli, Montigel, Llobet. All. Sergio Silva.

EDILFOX GROSSETO: Menichetti, Sassetti; Mount, Nacevich, Saavedra, Rodriguez, Paghi, Franchi, Cabella, Biancucci. All. Federico Paghi.

ARBITRI: Ulderico Barbarisi e Andrea Davoli. 

RETI: nel p.t. 9’29 Francesco Banini, 18’14 Cabella, 19’20 Montigel, 19’38 Montigel; nel s.t. 14’06 Francesco Banini, 19’07 Davide Banini, 24’45 Franchi.

NOTE: espulsione temporanea (2’): Mount, Rodriguez, Davide Banini.

Il Circolo Pattinatori Grosseto Edilfox saluta la Coppa Italia, superato nei quarti di finale al “Capannino” dal Galileo Follonica (5-2). Una sconfitta amara per i ragazzi di Federico Paghi, condannati soprattutto da due reti subite nel primo tempo nel giro di 18 secondi per mano di Fernando Montigel, che hanno portato i locali dall’1-1 al 3-1, e  dato la giusta tranquillità al quintetto azzurro per la seconda parte di gara. Il portiere biancorosso Menichetti ha fermato tre tiri diretti dei padroni di casa, tenendo a galla la sua squadra (appena due reti negli ultimi 100 minuti) che non è riuscita purtroppo a recuperare lo svantaggio nella ripresa, accorciando le distanze solo nel finale con Franchi.

I biancorossi, che hanno comunque tenuto bene la pista, si possono adesso concentrare sul campionato: hanno una settimana per preparare la sfida con il Sarzana (in programma mercoledì 30 alla pista Mario Parri) che potrebbe garantire un posto matematico nei playoff.

La prima parte di gara è tutta di marca follonichese, con il Grosseto che pensa più a difendersi che ad attaccare. I primi rischi alla porta di Giovanni Menichetti arrivano da Llobet e Davide Banini. Lo spagnolo Llobet ci prova ma prima viene murato da Rodriguez, poi dal portiere Menichetti

Il Galileo insiste, anche se il Circolo Pattinatori controlla abbastanza bene. Al 9’ Davide Banini si libera e lascia partire un tiro che va a sbattere sul palo. Il vantaggio locale arriva su un episodio: Francesco Banini, appena entrato in campo, si mette in proprio, brucia sul tempo Stefano Paghi e batte Menichetti.

L’ingresso di Mount e Nacevich dà un po’ di vivacità al Grosseto, ma Barozzi ferma l’argentino. Mister Paghi chiama anche Cabella, che prima mette alto e poi non riesce a ribadire in rete sul tiro di Mount. Al 19’ l’Edilfox trova il pareggio: Nacevich, che gioca di sponda, lascia partire un gran tiro che viene ribadito in rete da Serse Cabella. A 5’40 il Follonica torna in vantaggio: Montigel mette in rete al volo sotto la traversa, su un assist di Marco Pagnini. A Montigel bastano diciotto secondi per portare il Galileo sul 3-1 con una cannonata che non lascia scampo a Menichetti. L’Edilfox accusa un po’ il colpo e il Follonica prova ad allungare. A 1’32 Saavedra non inquadra la porta su un preciso servizio di Rodriguez. 

Il primo pericolo della ripresa arriva con un tiro da fuori di Montigel, mentre Marco Pagnini  mette a lato. Il Grosseto replica con una bella conclusione di Rodriguez. I grossetani ci provano con una bella azione personale di Stefano Paghi e con un tiro di Paghi. Menichetti, al 7’50, para alla grande una punizione di Llobet e con l’uomo in meno il Grosseto si vede negare la seconda rete della serata da un miracoloso intervento di Barozzi. La gara è vivace: prima Banini e poi Rodriguez mettono scompiglio nelle difese altrui. 

A 12’10 dalla fine Menichetti ferma ancora lo spento Llobet sulla punizione di prima, concessa dopo l’espulsione di Rodriguez. Sul decimo fallo di squadra, tocca a Marco Pagnini fare i conti con la dura legge di Giovanni Menichetti, ma qualche istante è costretto a capitolare sul tiro di Francesco Banini, che vale il 4-1 locale. Per un fallo (dubbio) di Cabella su Francesco Banini, l’arbitro Davoli concede un rigore che lo stesso Banini spedisce sul palo. Al quinto tentativo, il Galileo insacca un tiro diretto, con Davide Banini, che supera Menichetti con un “alza e schiaccia”. Il Grosseto ci prova con Rodriguez, ma Barozzi para. A 2’09 una spinta di Davide Banini su Paghi permette allo stesso Paghi di tirare un rigore, che Barozzi riesce purtroppo a respingere. L’ultima emozione del match la regala Alessandro Franchi, che in superiorità numerica con un bel “alza e schiaccia” fa secco Barozzi. Una rete che purtroppo rende solo meno amara la sconfitta dell’Edilfox.

•I risultati dei quarti di finale di Coppa Italia: Trissino-Sarzana 3-4, Forte dei Marmi-Bassano 6-0, Lodi-Vercelli 5-2, Follonica-Grosseto 5-2. Semifinali (16/4 a Forte dei Marmi): Trissino-Lodi, Forte dei Marmi-Follonica. 

Condividi questa articolo

Start typing to see posts you are looking for.