News

L’Edilfox C.P. centra il primo traguardo dell’anno, un posto nelle finali di Coppa

Alex Terence Mount in azione contro il Valdagno (foto Mario Spalletta)

L’Edilfox Grosseto scende al sesto posto in classifica ma centra il primo traguardo stagionale, le Finali di Coppa Italia: Montebello e Valdagno, nonostante la vittoria, sono infatti a sette punti dai ragazzi di Federico Paghi a due giornate dalla fine del girone d’andata.

La “Big red machine” torna da Sarzana con una sconfitta piena di polemiche, condannata da un arbitraggio non all’altezza della situazione, non solo per aver concesso una rete irregolare concesso dal vercellese Rondina ai padroni di casa, ma anche per aver distribuito (come era successo anche a Vercelli) cartellini blù in maniera esagerata e insensata, il che ha costretto la difesa grossetana ad un super lavoro per difendersi con l’uomo in meno. Una situazione davvero paradossale. Merita comunque un applauso il comportamento di Saavedra (il capitano è arrivato a quota 101 reti in maglia Circolo Pattinatori) che nonostante gli arbitri hanno disputato un grande incontro, sfiorando un risultato positivo.

•I risultati dell’11ª giornata: Gamma Sarzana-Edilfox Grosseto 4-3, Telea Medical Sandrigo-Tierre Montebello 2-3, Bidielle Correggio-Hp Matera10-2, Why Sport Valdagno-Engas Vercelli 4-3, GDS Forte dei Marmi-Teamservicecar Monza 7-0. Rinviata: Wasken Lodi-Galileo Follonica, Trissino-Ubroker Bassano.

Classifica: Trissino 30; Follonica 23; Forte dei Marmi e Vercelli 21; Bassano 20;  Grosseto 19; Lodi e Sarzana 16; Montebello, Valdagno 12; Monza 11; Sandrigo 8; Correggio 7; Matera 0.

Marcatori: Mendez Ortiz (Lodi) 23, Nadini (Monza) e Francesco Banini (Follonica) 16, Neves (Sandrigo) 15, Saavedra (Grosseto) 14.

Condividi questa articolo

Start typing to see posts you are looking for.