News

L’Edilfox cerca la prima vittoria del 2022 sulla pista Mario Parri contro il Teamservicecar Monza

Mario Rodriguez controlla Jordi Mendez, miglior realizzatore di A1 (foto Mario Spalletta)

Il Circolo Pattinatori Edilfox Grosseto va a caccia sabato sera, alle 20,45, sulla pista Mario Parri di via Mercurio, della prima vittoria del 2022. I ragazzi di Federico Paghi sfidano il Teamservicecar Monza in una sfida da prendere con le dovute cautele. I brianzoli, costretti come i grossetani a rinviare la partita del precedente turno, sono reduci dalla sconfitta con il Follonica, arrivata ad un solo secondo dalla sirena e giocheranno con il coltello tra i denti.

Saavedra e compagni, nelle prime due uscite del nuovo anno, hanno affrontato le big Trissino e Lodi, rimediando due sconfitte piene di recriminazioni, dopo aver giocato cinquanta minuti di ottimo hockey.

«La squadra è in salute – dice il difensore argentino Mario Rodriguez – Ha disputato due splendidi incontri contro Trissino e Lodi. Con i campioni d’Italia c’è stato il rammarico di averli messi in grossa difficoltà ma di aver subito troppo nel finale di primo tempo e squadre come Lodi quando vanno avanti è difficile riprenderle».

«Contro il Monza – aggiunge Rodriguez – ci aspetta una partita difficile. Escluse le prime tre della classifica che hanno preso un buon vantaggio, nella zona playoff c’è molto equilibrio, ma basta poco per ritrovarsi qualche posizione sotto. Dobbiamo difendere meglio di quanto abbiamo fatto nelle precedenti uscite e sfruttare al meglio le occasioni che creiamo»,

Il leader argentino è stato categorico nel fatto che vanno sfruttate le opportunità per andare a rete. Il Grosseto ha sprecato spesso occasioni per mettere il colpo del ko e contro il Monza, che può contare su un Nadini in grande condizione (19 reti) servirà una maggiore freddezza sotto porta.

Mister Paghi continua a far lavorare duro i suoi ragazzi per cercare di migliorare l’attuale posizione in classifica, che vede l’Edilfox all’ottavo posto con 19 punti, ma con una gara in meno. Il Monza ha undici punti ma sarebbe un errore sottovalutarlo.

I biancorossi si presentano al gran completo a questo quarto turno del girone di ritorno.

I convocati: Menichetti, Sassetti; Mount, Nacevich, Saavedra, Rodriguez, Paghi, Franchi, Cabella, Biancucci. 

I precedenti. Nella gara d’andata, disputata il 23 ottobre scorso, l’Edilfox ha vinto al Pala Rovagnati di Biassono (3-2) con un missile di Nacevich a 5’31 dalla fine. Lo scorso anno, invece, i grossetani s’imposero tre volte (due nei playout) e furono fermati sul 5-5 in via Mercurio. Nel bilancio totale degli scontri diretti ci sono cinque successi maremmani, due pareggi e sei affermazioni dei brianzoli.

Il programma della quarta di ritorno. Sabato: Edilfox Grosseto-Teamservicecar Monza, Tierre Montebello-Wasken Lodi, Engas Vercelli-Ubroker Bassano, Gamma Sarzana-Bidielle Correggio, Why Sport Valdagno-GDS Forte dei Marmi, Telea Sandrigo-Trissino. Mercoledì 2 marzo: Matera-Galileo Follonica.

La classifica: Trissino 39*; Galileo Follonica*, Forte dei Marmi 28; Bassano 26**; Wasken Lodi 23*; Engas Vercelli 22; Gamma Sarzana 20; Edilfox Grosseto*; Valdagno 19; Montebello 16; Sandrigo 11; Monza 11*; Correggio 7; Hp Matera 0*.  

Marcatori: Jordi Mendez (Lodi) 30; Joan Galbas (Sarzana), Diogo Neves (Sandrigo), Giulio Cocco (Trissino) 20; Davide Nadini (Monza), Enric Torner (Lodi) 19.

Condividi questa articolo

Start typing to see posts you are looking for.