News

L’Edilfox difende il terzo posto sulla pista del Trissino campione d’Italia e d’Europa

Mario Rodriguez, grande protagonista contro il Forte (foto Mario Spalletta)

L’ottava giornata del massimo campionato di hockey si conclude domenica pomeriggio alle 18 (diretta streaming sul canale Youtube della Fisr) con un posticipo affascinante per il Circolo Pattinatori Edilfox Grosseto, impegnato sulla pista del Gsh Trissino campione d’Italia e d’Europa. Una trasferta terribile, insomma, per i ragazzi di Michele Achill, che alla ripresa del campionato sono balzati al terzo posto della classifica grazie alla straordinaria vittoria di misura (2-1) nel derby toscano contro il Forte dei Marmi.

«Andiamo a Trissino – dice mister Achilli – per mettere in atto il nostro gioco, consapevoli di aver messo insieme un filotto importante di risultati e di poter giocare alla pari con i campioni veneti. Non partiamo insomma battuti e metteremo in mostra il nostro bel gioco».

«Contro il Forte dei Marmi – prosegue Achilli – con tutte le difficoltà legate al ritorno in campo dopo quaranta giorni di sosta, abbiamo disputato una gran bella partita. I ragazzi hanno creato tante occasioni da rete e il punteggio poteva essere anche più ampio senza le miracolose parate del portiere della nazionale Gnata».

Saavedra e compagni si troveranno di fronte un Trissino alla ricerca di un pronto riscatto dopo la sconfitta infrasettimanale sul campo della capolista Bassano. Per gli uomini di Alessandro Bertolucci è stato il primo ko dell’anno dopo una striscia di cinque vittorie consecutive, grazie alle reti di Jordi Mendez (10), Giulio Cocco (8) e Andrea Malagoli (7). 

In casa Edilfox (che rimarrà il main sponsor del Circolo Pattinatori per tutto il 2023 anche dopo l’acquisizione dell’azienda da parte dell’imprenditore Giovanni Lamioni) c’è comunque tanta serenità dopo il bel gioco con il quale è stato domata la corazzata Forte dei Marmi, che è servito a garantire la quinta affermazione stagionale. A Trissino servirà una grande prestazione difensiva per fermare il miglior attacco del campionato (42 reti).

I precedenti. Nella passata stagione il Trissino ha vinto entrambi gli scontri diretti: 3-1 in via Mercurio e 6-4 in Veneto. Nel bilancio complessivo ci sono invece 4 successi del Grosseto, un pareggio e sette affermazioni del Trissino. 

Michele Achilli dovrà fare ancora a meno di Serse Cabella, a causa dell’infortunio all’avambraccio e viene confermato nella lista dei dieci il giovane Lorenzo Alfieri, classe 2004. I convocati: Menichetti, Sassetti; Mount, Nacevich, Saavedra, Rodriguez, De Oro, Paghi, Franchi, Alfieri. 

Arbitri: Marco Rondina e Paolo Moresco. 

Condividi questa articolo

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su skype
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Set your categories menu in Header builder -> Mobile -> Mobile menu element -> Show/Hide -> Choose menu
Create your first navigation menu here
Shopping cart
Start typing to see posts you are looking for.