News

L’Edilfox gioca alla pari con il Lodi campione ma s’arrende a Grimalt

Una fase del match disputato alla pista Parri (foto Mario Spalletta)

Edilfox Grosseto-Wasken Lodi 2-5

EDILFOX GROSSETO: Menichetti, Sassetti; Mount, Nacevich, Saavedra, Rodriguez, Paghi, Franchi, Cabella, Biancucci. All Federico Paghi.

WASKEN LODI: Grimalt, Porchera; Schiavo, D’Anna, Barbieri, Cervi, Greco, Antonioni, Mendez Ortiz, Torner. All. Pierluigi Bresciani.

ARBITRI: Galoppi di Gavorrano, Mauro di Salerno.

RETI: nel p.t. 1’57 Franchi, 4’37 D’Anna, 11’47 D’Anna, 15’55 Mendez, 19’39 Torner; nel s.t 6’23 Torner, 23’50 Saavedra

NOTE: espulsione temporanea (2’) Greco nel p.t.; Rodriguez, Paghi nel s.t.

Il Wasken Lodi porta via dalla pista Mario Parri di via Mercurio (5-2 il risultato) tre punti pesanti per l’alta classifica, ai danni di un Edilfox Grosseto al quale è andato veramente tutto storto. I ragazzi di Federico Paghi, passati in vantaggio con una magia di Franchi, hanno pagato a caro prezzo le quattro reti subite nel primo tempo, una serie di occasioni sprecate (alcune comunque salvate da un super Grimalt) e due tiri diretti sbagliati. I campioni d’Italia, sovrastati fisicamente dai grossetani, hanno invece sfruttato le opportunità avute nel primo tempo per far girare dalla parte loro il match, anche se il punteggio finale è troppo pesante per i maremmani.

L’inizio è tutto di marca grossetana, con i tentativi di Rodriguez che Paghi che mettono i brividi alla porta di Grimaldi. Dopo nemmeno due minuti un tiro di Paghi viene deviato in rete da Alessandro Franchi, sistemato a centro area. Il gol biancorosso sveglia i campioni d’Italia che dopo un paio di tiri verso Menichetti riescono a pareggiare con una deviazione sotto porta dell’ex D’Anna. Dopo 5’05, un fallo da espulsione di Greco su Saavedra viene sanzionato con un rigore, che Paghi mette purtroppo a lato. In superiorità numerica, l’Edilfox si riversa nell’area lombarda, ma senza riuscire a concludere. La partita diventa bella, con ritmi elevati e occasioni da una parte all’altra. All’11’ un grande scambio tra Mount e Saavedra viene messo sopra la traversa dal capitano. Menichetti sventa un paio di tentativi, ma al 12’ deve arrendersi sulla conclusione di D’Anna, servito dalla destra da Torner. Il Circolo Pattinatori prova subito a reagire, ma Grimalt ferma il tiro di Rodriguez; un minuto dopo Saavedra ruba palla e s’invola verso la porta lodigiana, ma Nacevich non riesce a finalizzare. Non sbaglia invece in contropiede al 16’ il bomber di A1, Jordi Mendez, che in acrobazia buca Menichetti. A 5’21 dalla fine del primo tempo il Wasken vola sul 4-1 con Torner che trova il pertugio giusto per segnare da fuori. Grosseto schiuma rabbia e va in pressing per accorciare le distanze: Nacevich sbatte sulle protezioni di Grimalt, che ferma anche Cabella. La ripresa si apre con una punizione di prima per il Lodi (concessa per un blu a Rodriguez) con Menichetti che ferma Mendez. In power play i campioni d’Italia si vedono negare la rete da due strepitosi interventi del portiere grossetano. L’Edilfox attacca ma non finalizza e in contropiede Torner firma al 7’ il 5-1 che chiude di fatto il match. A 13’25 dalla fine l’arbitro espelle Paghi, ma Torner mette fuori il tiro diretto. Al 13’ in contropiede, con l’uomo in meno, il gran tiro di Franchi sbatte sul palo alla destra del portiere. A 9’39 Cabella viene steso in area. Va sul dischetto Rodriguez, ma Grimalt para il tiro dell’argentino. A 70 secondi dalla fine Saavedra mette al sette un assist di Mount.

«S’è giocato alla pari con i campioni d’Italia, ma non abbiamo capitalizzato come i nostri avversari. Non mi piace parlare di sfortuna, ma c’è andato veramente tutto storto», è il commento amaro di mister Paghi a fine gara,

I risultati della seconda di ritorno: Telea Sandrigo-Bidielle Correggio 5-4, Edilfox Grosseto-Wasken Lodi 2-5, Engas Vercelli-Gsh Trissino 5-7, Teamservicecar Monza-Galileo Follonica 3-4, Tierre Montebello-GDS Forte dei Marmi 0-0, Why Sport Valdagno-Gamma Sarzana 5-2, Hp Matera-Ubroker Bassano 6-7.

La classifica: Trissino 36*; Follonica 27*; Bassano 26*; Forte dei Marmi 25; Lodi 22*; Vercelli 21; Edilfox Grosseto e Sarzana 19; Montebello e  Valdagno 16; Monza e Sandrigo 11; Correggio 7; Matera 0. *una partita in meno

Un duello tra Rodriguez e Mendez Ortiz (foto Mario Spalletta)

Condividi questa articolo

Start typing to see posts you are looking for.