News

L’Edilfox Grosseto cerca la vittoria contro Sarzana per chiudere il discorso salvezza e volare verso l’ottavo posto

Il capitano Pablo Saavedra in azione contro il Sandrigo (foto Mario Spalletta)

Il Circolo Pattinatori Edilfox, dopo la sconfitta di misura in casa con il Sandrigo e quella nel derby di Coppa Italia a Follonica, è atteso mercoledì sera alle 20,45, sulla pista Mario Parri di via Mercurio, a una delle più importanti sfide della stagione, contro il Gamma Sarzana di Mirko Bertolucci. Il quintetto ligure sopravanza i ragazzi di Federico Paghi di cinque punti. Per i locali, chiamati a duellare contro una squadra in condizione, è una buona occasione per rimettersi in piena corsa per un posto migliore dell’attuale nono. Non sarà un’impresa facile, ma Saavedra e compagni vogliono fortemente tornare alla vittoria, per dimenticare un paio di incontri (Montebello e Sandrigo) non andati nel verso sperato.

«Il Sarzana è un avversario difficile da affrontare – sottolinea il portiere Giovanni Menichetti – ma noi bisogna vincere per forza, perché dobbiamo salvarci innanzitutto, per poi guardare ad un  obiettivo più importante. Per far questo dobbiamo andare a vincere domenica a Correggio, anche se abbiamo visto che quello emiliano è un cliente scomodo».

Sabato scorso il Vercelli è caduto a Sandrigo e quindi vincendo il Grosseto salirebbe all’ottavo posto.

«E’ tutto nelle nostre mani – aggiunge il portierone biancorosso – prima di pensare alle altre squadre, però, dobbiamo fare bene noi».

Nell’ultima gara con il Sandrigo i grossetani sono rimasti a secco di reti.

«C’è mancato quel qualcosa in più per chiudere la partita – ammette Menichetti – Loro sono stati bravi a difendere per tutto il match con due giocatori. E’ un successo che ci manca nel conto, come quello di Montebello. Bisogna stare tranquilli e portare avanti la stagione nel migliore dei modi, consapevoli che la squadra c’è».

«Anche a Follonica ce la siamo giocata. Un po’ ci hanno penalizzati i cinque tiri diretti. E’ vero che ne hanno segnato solo uno, ma abbiamo giocato in tre per buona parte del secondo tempo. A Follonica siamo anche partiti bene, ma quelle sono squadre che se lasci spazi non perdonano».

L’accesso alle prime otto garantirebbe anche una storica qualificazione per le coppe europee.

«E’ un nostro obiettivo. A livello personale, se non arriva almeno l’ottavo posto si parla di una delusione, è un traguardo che mi ero posto dall’inizio dell’anno».

I precedenti. Nella gara d’andata, il 22 dicembre, l’Edilfox s’è arreso al “Pala Terzi” per 4-3,  a causa di una rete segnata da Galbas a 27 secondi dalla fine. I biancorossi erano passati in vantaggio con una rete di Stefano Paghi. Quella di mercoledì è la quarta sfida in serie A tra le due squadre nella passata stagione i liguri vinsero 4-1 e 3-1.

Arbitri: Joseph Silecchia e Francesco Stallone.

I convocati: Menichetti, Sassetti; Mount, Nacevich, Saavedra, Rodriguez, Paghi, Franchi, Cabella, Biancucci.

•Il programma del 24° turno: Engas Vercelli-Why Sport Valdagno, Teamservicecar Monza-GDS Forte dei Marmi, Edilfox Grosseto-Gamma Sarzana, Tierre Montebello-Telea Sandrigo, Hp Matera-Bidielle Correggio, Galileo Follonica-Wasken Lodi, Ubroker Bassano-Gsh Trissino.

La classifica: Trissino 58; Lodi 50; Follonica 47; Forte dei Marmi 46;  Bassano 41; Valdagno 36*; Sarzana 35; Vercelli 32; Grosseto 30*; Montebello 26*; Sandrigo 26; Monza 19; Correggio 12; Matera 0.

*Una gara in meno.

Marcatori: Mendez Ortiz (Lodi) 48; Cocco (Trissino) 36; Malagoli (Trissino) 33; Torner (Lodi) 32; Nadini (Monza), Francesco Banini (Follonica) e Tataranni (Vercelli) 27.

Le statistiche del Circolo Pattinatori Edilfox

C.P. GROSSETOPGRETIN.EPUNIZ.RIGORIBLUASSIST
Giovanni Menichetti22-90 
Paride Sassetti2-120 
Alessandro Franchi22170/234
German Nacevich22718
Serse Cabella21210/121
Alex Mount22152/60/147
Lorenzo Biancucci4017
Stefano Paghi22163/53/61010
Mario Rodriguez19832/745
Pablo Saavedra22210/6310
Il Circolo Pattinatori Edilfox, dopo la sconfitta di misura in casa con il Sandrigo e quella nel derby di Coppa Italia a Follonica, è atteso mercoledì sera alle 20,45, sulla pista
 Mario Parri di via Mercurio, a una delle più importanti sfide della stagione, contro il
 Gamma Sarzana di Mirko Bertolucci. Il quintetto ligure sopravanza i ragazzi di
 Federico Paghi di cinque punti. Per i locali, chiamati a duellare contro una squadra in condizione, 
è una buona occasione per rimettersi in piena corsa per un posto migliore dell’attuale nono. Non sarà un’impresa facile, ma Saavedra e compagni vogliono fortemente tornare alla vittoria, per dimenticare un paio di incontri (Montebello e Sandrigo) non andati nel verso sperato.
«Il Sarzana è un avversario difficile da affrontare – sottolinea il portiere Giovanni Menichetti – ma noi bisogna vincere per forza, perché dobbiamo salvarci innanzitutto, per poi guardare ad un  obiettivo più importante. Per far questo dobbiamo andare a vincere domenica a Correggio, anche se abbiamo visto che quello emiliano è un cliente scomodo».
Sabato scorso il Vercelli è caduto a Sandrigo e quindi vincendo il Grosseto salirebbe all’ottavo posto.
«E’ tutto nelle nostre mani – aggiunge il portierone biancorosso – prima di pensare alle altre squadre, però, dobbiamo fare bene noi».
Nell’ultima gara con il Sandrigo i grossetani sono rimasti a secco di reti.
«C’è mancato quel qualcosa in più per chiudere la partita – ammette Menichetti – Loro sono stati bravi a difendere per tutto il match con due giocatori. E’ un successo che ci manca nel conto, come quello di Montebello. Bisogna stare tranquilli e portare avanti la stagione nel migliore dei modi, consapevoli che la squadra c’è».
«Anche a Follonica ce la siamo giocata. Un po’ ci hanno penalizzati i cinque tiri diretti. E’ vero che ne hanno segnato solo uno, ma abbiamo giocato in tre per buona parte del secondo tempo. A Follonica siamo anche partiti bene, ma quelle sono squadre che se lasci spazi non perdonano».
L’accesso alle prime otto garantirebbe anche una storica qualificazione per le coppe europee.
«E’ un nostro obiettivo. A livello personale, se non arriva almeno l’ottavo posto si parla di una delusione, è un traguardo che mi ero posto dall’inizio dell’anno».
I precedenti. Nella gara d’andata, il 22 dicembre, l’Edilfox s’è arreso al “Pala Terzi” per 4-3,  a causa di una rete segnata da Galbas a 27 secondi dalla fine. I biancorossi erano passati in vantaggio con una rete di Stefano Paghi. Quella di mercoledì è la quarta sfida in serie A tra le due squadre nella passata stagione i liguri vinsero 4-1 e 3-1.
Arbitri: Joseph Silecchia e Francesco Stallone.
I convocati: Menichetti, Sassetti; Mount, Nacevich, Saavedra, Rodriguez, Paghi, Franchi, Cabella, Biancucci.
•Il programma del 24° turno: Engas Vercelli-Why Sport Valdagno, Teamservicecar Monza-GDS Forte dei Marmi, Edilfox Grosseto-Gamma Sarzana, Tierre Montebello-Telea Sandrigo, Hp Matera-Bidielle Correggio, Galileo Follonica-Wasken Lodi, Ubroker Bassano-Gsh Trissino.
La classifica: Trissino 58; Lodi 50; Follonica 47; Forte dei Marmi 46;  Bassano 41; Valdagno 36*; Sarzana 35; Vercelli 32; Grosseto 30*; Montebello 26*; Sandrigo 26; Monza 19; Correggio 12; Matera 0.
*Una gara in meno.
Marcatori: Mendez Ortiz (Lodi) 48; Cocco (Trissino) 36; Malagoli (Trissino) 33; Torner (Lodi) 32; Nadini (Monza), Francesco Banini (Follonica) e Tataranni (Vercelli) 27.
 
Le statistiche del Circolo Pattinatori Edilfox
 
C.P. GROSSETO
PG
RETI
N.E
PUNIZ.
RIGORI
BLU
ASSIST
Giovanni Menichetti
22
-90




 
Paride Sassetti
2
-1
20



 
Alessandro Franchi
22
17

0/2

3
4
German Nacevich
22
7



1
8
Serse Cabella
21
2
1
0/1

2
1
Alex Mount
22
15

2/6
0/1
4
7
Lorenzo Biancucci
4
0
17




Stefano Paghi
22
16

3/5
3/6
10
10
Mario Rodriguez
19
8
3

2/7
4
5
Pablo Saavedra
22
21

0/6

3
10

Condividi questa articolo

Start typing to see posts you are looking for.