News

L’Edilfox in cerca di un immediato riscatto a Sandrigo con l’obiettivo di chiudere l’andata al quarto posto

Alessandro Franchi in azione contro il Trissino (foto Manuel Urracci)

A tre giorni di distanza dall’amara sconfitta contro il Trissino campione d’Italia, il Circolo Pattinatori Grosseto Edilfox viaggia sabato alla volta di Sandrigo, dove alle 20,45 (diretta streaming sul canale You Tube della Fisr) si confronta con il Telea Medical di Davide Mendo. I veneti occupano il decimo posto con 10 punti e non hanno quindi perso  tutte le speranze di arrivare tra le prime otto e centrare i playoff di Coppa Italia. I locali sono reduci da tre sconfitte, contro Lodi (1-2), Forte dei Marmi (1-8) e Trissino (7-2), e contro i biancorossi grossetani daranno il massimo per tornare a muovere la classifica. Un avversario dunque da prendere con le molle per i ragazzi di Michele Achilli, che sono reduci da una gara dispendiosa contro il Trissino, nella quale hanno cercato fino all’ultimo di portare a casa almeno un punto, che sarebbe servito ad avvicinare l’obiettivo di chiudere la prima parte della stagione al quarto posto, per giocare alla pista Mario Parri il quarto di finale di Coppa Italia. L’obiettivo non è stato centrato a causa di alcune belle parate di Zampoli, comprese due punizioni di prima, che alla fine hanno deciso il risultato finale. Rimane comunque la brillante prestazione dell’Edilfox ormai considerato un avversario di altissimo livello anche da compagini come il Trissino, che ha festeggiato il successo in via Mercurio con grande entusiasmo.

Il Cp Grosseto, che per lunghi tratti ha messo in difficoltà i campioni, si deve però mettere subito in carreggiata, sperando di aver recuperato le energie per dettare legge contro il Sandrigo. «Ci aspetta una partita impegnativa – sottolinea l’allenatore Michele Achilli – contro un quintetto affamato di vittorie. Siamo stati bravissimi contro il Trissino e dispiace non aver portato a casa un punto, ma abbiamo consumato molte energie, che abbiamo cercato di recuperare. Andiamo a Sandrigo per vincere, con i ragazzi che daranno il massimo nonostante abbiano giocato appena tre giorni fa.  Thiel probabilmente verrà tenuto ancora a riposo per un infortunio muscolare. Sarà una battaglia, ma siamo pronti a giocarla».

I PRECEDENTI. Nello scorso campionato il Circolo Pattinatori è passato al Palasport di Sandrigo con un netto 7-1 (primo tempo 4-1), mentre al ritorno in Maremma i vicentini hanno portato via un punto con il 4-4 finale con il pareggio di Saavedra a 1’09 dalla sirena. A portare in vantaggio il Sandrigo fu Max Thiel. Nel bilancio totale degli scontri diretti ci sono tre vittorie del Cp, un pareggio e due vittorie dei veneti, una delle quali a Grosseto (1-0, gol di Diogo Neves) nel 2021-2022.

Condividi questa articolo

Set your categories menu in Header builder -> Mobile -> Mobile menu element -> Show/Hide -> Choose menu
Create your first navigation menu here
Shopping cart
Start typing to see posts you are looking for.