News

L’Edilfox s’arrende al Lodi (4-1) in gara1 dei quarti finale. Decisiva la doppietta di Mendez e quattro tiri diretti sbagliati

Romeo D'Anna e Alessandro Franchi protagonisti in gara1 dei quarti di finale (foto Mario Spalletta)

Edilfox Grosseto-Wasken Lodi 1-4

EDILFOX GROSSETO: Menichetti, Sassetti; Mount, Nacevich, Saavedra, Rodriguez, Paghi, Franchi, Cabella, Biancucci. All. Federico Paghi.

WASKEN LODI: Grimalt, Porchera; Schiavo, D’Anna, Barbieri, Cervi, Greco, Antonioni, Mendez Ortiz, Torner. All. Pierluigi Bresciani.

ARBITRI: Franco Ferrari e Massimiliano Carmazzi.

RETI: nel p.t. 10’51 Mendez Ortiz; nel s.t. 12’09  Mendez Ortiz, 15’04 Torner, 17’32 Saavedra

NOTE: espulsione temponea (2’): Torner.

Il Circolo Pattinatori Edilfox gioca alla pari con il Wasken Lodi campione d’Italia, ma due pali e altri quattro tiri diretti sbagliati condannano i ragazzi di Federico Paghi alla sconfitta (4-1) nella prima sfida dei quarti di finale.

Il primo tempo, bellissimo ed equilibrato, è stato deciso da due episodi, il contropiede che ha permesso a Mendez Ortiz di segnare con la difesa locale disunita e il rigore che Paghi non è riuscito a mettere dentro. Nella ripresa la differenza è stata fatta dal secondo errore nel tiro diretto della serata, dal bis di Mendez Ortiz, dalla punizione di Torner e dal contropiede di D’Anna. Il Cp non ha fatto nulla di meno dei campioni, ma ha sbagliato un po’ troppo e hanno trovato sulla loro strada un super Grimalt.

L’inizio della sfida è stato appassionante con il Grosseto che ha giocato alla pari con i campioni d’Italia, creando anche qualche occasione in più per passare in vantaggio. Franchi, Rodriguez (prima da lontano, poi sotto porta) provano a battere il portiere Grimalt, mentre Menichetti dice di no all’ex D’Anna. All’8’ è di Stefano Paghi l’occasione più ghiotta, con la pallina che va a colpire il palo alla sinistra della porta lodigiana. 

Al 15’ un veloce contropiede, dopo un’occasione mancata da Nacevich, permette al Lodi di portarsi in vantaggio: è il capocannoniere principe di A1, Jordi Mendez Ortiz a trovare il varco giusto nella porta difesa da Menichetti. 

Il Grosseto non si perde d’animo e si rende pericoloso con Saavedra che fugge al diretto avversario, ma Grimalt ferma. A 6’45 Saavedra e Mount davanti alla porta ospite non riescono a concludere, ma venti secondi dopo Saavedra viene steso in area. Stefano Paghi s’incarica del tiro, ma la pallina va nuovamente a sbattere sul palo. A 3’56 Saavedra si rammarica per non essere riuscito a deviare in rete un gran tiro di Rodriguez.

Nella ripresa la musica non cambia, con il Circolo Pattinatori che cerca il pareggio e il Wasken che si difende in maniera ordinata e si affida a qualche conclusione ben fermata da Menichetti. Quella del Grosseto è un’azione continua, con tutti gli effettivi. Il portiere della nazionale ha chiamato agli straordinari sulle sventole di Cabella e Paghi. Al 10’ un brutto fallo di Torner su Cabella viene sanzionato con un blu. Saavedra si fa ipnotizzare da Grimalt. In superiorità numerica Grosseto non riesce a trovare il varco giusto, che trova invece Mendez Ortiz per raddoppiare. 

A 7’28 capitan Saavedra fa esplodere il “Mario Parri” con la rete che riapre la partita e dopo otto secondi il Grosseto ha l’occasione di rientrare definitivamente in partita sul decimo fallo ospite, ma Franchi sbaglia il terzo tiro diretto.

A 4’23 dalla fine un bel contropiede concluso da Romeo D’Anna mette virtualmente  la parola fine al match.

A 3’49 l’espulsione di Grimalt riscalda gli animi ma il secondo portiere Porchera riesce a fermare anche la punizione di prima di Paghi e toglie anche l’ultima speranza ai grossetani, che adesso devono andare a Lodi per cercare un riscatto.

Quarti di finale. Gara1, Engas Vercelli-Trissino 0-4, Edilfox Grosseto-Wasken Lodi 1-4, Why Sport Valdagno-Galileo Follonica 7-8; domenica (18) Ubroker Bassano-GDS Impianti Forte dei Marmi.

Gara2 mercoledì 4 maggio (20,45) ed ev. gara3 Venerdì 6 maggio (20,45) Lodi-Grosseto; sabato 7 maggio (20,45): Trissino-Vercelli, Follonica-Valdagno, Forte dei Marmi-Bassano.

C.P. GROSSETOPGRETIN.EPUNIZ.RIGORIBLU
Giovanni Menichetti27-102
Paride Sassetti5-1124
Tommaso Bruni1-31
Alessandro Franchi29251/43
German Nacevich28101
Serse Cabella28410/23
Alex Mount29225/120/14
Lorenzo Biancucci5023
Stefano Paghi29163/73/711
Mario Rodriguez26932/74
Pablo Saavedra29240/103
Leonardo Ciupi10

Condividi questa articolo

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on skype
Share on whatsapp
Share on email
Start typing to see posts you are looking for.