News

L’Edilfox s’arrende sulla pista di Valdagno nel recupero della 23ª giornata (9-2)

L'inglese Alez Mount (foto Mario Spalletta)

Why Sport Valdagno-Edilfox Grosseto 9-2 

WHY SPORT VALDAGNO: Sgaria, Fongaro; Motaran, De Oro, Piroli, Clodelli, Ciocale, Cocco, Pass Gonzalez, Manuel Mir. All. Diego Mir.

EDILFOX GROSSETO: Sassetti, Bruni; Mount, Leonardo Ciupi,  Saavedra, Rodriguez, Paghi, Franchi, Cabella, Biancucci. All. Federico Paghi.

ARBITRI: Massimiliano Carmazzi e Alfonso Rago.

RETI: nel p.t.  3’26 Motaran, 8’11 Gonzalez, 10’09 Gonzalez, 14’23 De Oro, 17’50 Gonzalez, 22’56 Gonzalez; nel s.t.  0’57 De Oro, 9’44 Ciocale, 16’32 Cabella, 17’10 Mount, 22’25 Motaran.

NOTE: espulsione temporanes (2’): Cabella nel p.t.; Gonzalez, Clodelli nel s.t.

Svanisce il sogno sesto posto per l’Edilfox Grosseto, battuto per 9-2 sulla pista del Why Sport Valdagno, a causa di un primo tempo da incubo, chiuso sul 6-0 dalla formazione di Diego Mir. Nella ripresa i ragazzi di Federico Paghi hanno giocato alla pari con i locali, ma solo solo riusciti a segnare due reti e a rendere meno amaro il ko. 

Il Valdagno si è presentato in campo deciso a difendere con i denti i due punti di vantaggio nei confronti del Circolo Pattinatori, al quale dopo questa battuta d’arresto servirà una vittoria casalinga contro il Forte dei Marmi per riprendersi il settimo posto, che garantirebbe il fattore campo nella gara decisiva dei preliminari playoff.

Mercoledì sera a Valdagno, contro un avversario che ha disputato una delle  più belle gare della stagione, Saavedra e compagni hanno iniziato bene, ma in undici minuti, dal rigore di Motaran, si sono trovati sotto di quattro reti. Nella ripresa i maremmani hanno provato ad avvicinarsi, ma i veneti hanno controllato con molta tranquillità, visto il vantaggio acquisito nella prima frazione. Di Cabella e Mount le segnature biancorosse.

Il Grosseto si è presentato in Veneto senza il portiere Menichetti, ancora bloccato dal mal di schiena, e il difensore argentino Nacevich, che si è procurato una distorsione alla caviglia. In panchina si sono sistemati quindi i giovani Bruni e Leo Ciupi.

La prima occasione capita a Saavedra sul bel suggerimento di Mount, ma il capitano non riesce a finalizzare. E’ però il Valdagno a passare in vantaggio su un rigore di Motaran, che prima sbatte sulla traversa e poi entra in rete sulla ribattuta del giocatore locale che anticipa Sassetti

Immediata la risposta del Grosseto, con Saavedra che libera Mount, ma Sgaria blocca. Piroli chiama invece al lavoro Sassetti.  Con tre tocchi di prima il Valdagno raddoppia in contropiede al 9’ grazie a una conclusione con Marc Gonzalez. Passano due minuti e lo spagnolo Gonzalez cala il tris con un tap-in vincente. L’Edilfox non s’arrende e continua a tenere il gioco in mano e ci vuole una super parata di Sgaria per evitare la rete di Saavedra. Al 12’ un siluro di Gaston De Oro, che s’infila al sette di Paride Sassetti, fa volare sul 4-0 il Why Sport. Al 7’10 dalla fine della prima frazione, un fallo da espulsione di Cabella permette ai locali di battere una punizione di prima Gonzalez, che trova il varco giusto per battere Sassetti. La prima parte di gara si chiude con un gran gol al volo di Gonzalez che anticipa Franchi e firma il 6-0. 

Dopo 57 secondi della ripresa De Oro va a segno, servito da Mir

Al 7’ Saavedra manda sulla traversa la punizione di prima per il decimo fallo di squadra dei veneti. Mister Paghi, a gara ormai decisa, dà spazio anche al giovane portiere Tommaso Bruni, che viene superato da Ciocale al 10’. Al 17’ arriva finalmente la rete dell’Edilfox. A realizzarla è Serse Cabella con un gran tiro che non lascia scampo a Sgaria, superato dopo appena 38 secondi dalla punizione di prima di Alex Mount

Prima della sirena s’è stato il tempo del nono centro del Valdagno, ad opera di Motaran, che ha fissato il 9-2 finale.

I risultati di mercoledì sera. Recuperi 23ª giornata: Tierre Montebello-Galileo Follonica 9-5, Why Sport Valdagno-Edilfox Grosseto 9-2. Anticipo 26ª giornata: Engas Vercelli-Bidielle Correggio 6-3.

La classifica: Trissino 61; Lodi 54; Forte dei Marmi 52; Follonica 50; Bassano 45; Valdagno 41; Vercelli 37; Grosseto e Sarzana 36; Montebello 33; Sandrigo 26; Monza 19; Correggio 15; Matera 0. 

Condividi questa articolo

Start typing to see posts you are looking for.