News

L’Edilfox sbarca ai quarti di finale di serie A1: eliminato Sarzana dopo 100 minuti giocato da grande squadra

La gioia dell'Edilfox Grosseto per un risultato straordinario (foto Mario Spalletta)

Edilfox Grosseto-Gamma Sarzana 2-4

EDILFOX GROSSETO:  Menichetti, Sassetti; Mount, Nacevich, Saavedra, Rodriguez, Paghi, Franchi, Cabella, Biancucci. All. Federico Paghi.

GAMMA SARZANA: Corona, Bianchi, Pol Galbas, Najera, Borsi, Angeletti, Joan Galbas, Rossi, De Rinaldis. All. Mirko Bertolucci.

ARBITRI: Ulderico Barbarisi e Carlo Iuorio.

RETI: nel p.t. 8’05 Joan Galbas, 8’13 Mount, 13’44’ Franchi, 24’59 Najera; nel s.t. 13’58 Pol Galbas, 24’18 Najera.

NOTE: espulsione temporanea (2’) De Rinaldis nel s.t.

Il Circolo Pattinatori Edilfox è ai quarti di finale.  Il verdetto atteso dai tifosi grossetani è arrivato sabato sera dopo la gara di ritorno dei preliminari playoff che i ragazzi di Federico Paghi hanno perso per 4-2 contro il Gamma Sarzana al termine di cinquanta minuti nei quali il tesoro di cinque lunghezze di vantaggio (8-3 il finale) messo insieme mercoledì scorso alla pista del Vecchio Mercato di Sarzana, non è stato minimamente intaccato dagli ospiti, tenuti sempre sotto controllo dai biancorossi, che hanno fallito tante occasioni per vincere anche questo duello.

Il Sarzana si è presentato in Maremma sospinto dal tifo di un gruppetto di irriducibili supporters che hanno sostenuto i ragazzi di Mirko Bertolucci. L’Edilfox che ha iniziato la gara con lo stesso quintetto dell’andata con Paghi, Rodriguez, Saavedra e Mount, fin dalle prime battute ha attaccato con intelligenza, attaccando senza prestare il fianco agli ospiti.

La gara si scalda al 9’: Joan Galbas con una bella azione personale entra in area e buca Menichetti. Il Circolo Pattinatori impiega però otto secondi per pareggiare grazie ad una bella combinazione tra Nacevich e Mount, con quest’ultimo che supera Corona. Al 14’ il Grosseto passa in vantaggio con Franchi, che da due passi mette in rete su un delizioso assist dalla destra di Saavedra. A 7 minuti dalla fine il Gamma va vicino al pareggio, con il tiro di De Rinaldis che sbatte sul palo e torna in campo. Il Circolo Pattinatori è però padrone del campo, anche se il Sarzana riesce con Najera, a sette decimi dalla sirena, riesce ad andare al riposo sul 2-2.

Nella ripresa Sarzana parte all’assalto,  ma la difesa grossetana non molla di un centimetro, ma l’Edilfox crea anche diverse occasioni.  Al 9’ la punizione di prima di Stefano Paghi sbatte sul palo e poco poco Rodriguez sciupa una bella opportunità. Al 10’ Mount manda alto di un soffio un tiro diretto, sul decimo fallo dei rossoneri ospiti. Al 14’ Pol Galbas ridà fiato alle speranze dei vincitori della Coppa Italia, ma il Cp è in totale controllo del match. Saavedra si fa parare un’altra  punizione. Najera firma la doppietta personale a 42 secondi dalla fine, ma Grosseto non trema. Cabella potrebbe accorciare ma Corona ferma il rigore e il tiro successivo. Ma a sei secondi nessuno può più fermare l’Edilfox lanciata verso un risultato meraviglioso, mai raggiunto prima d’ora.

Il coach Federico Paghi dà le ultime indicazioni ai suoi ragazzi (foto Mario Spalletta)

Condividi questa articolo

Start typing to see posts you are looking for.