News

L’Edilfox supera in rimonta un mai domo Cgc Viareggio (4-3)

Gaston De Oro ha firmato una gran rete sull'assist di Saavedra (foto Mario Spalletta)

Edilfox Grosseto-Cgc Viareggio 4-3

EDILFOX:  Menichetti, Sassetti; Franchi, Nacevich, Cabella, Mount, De Oro, Paghi, Rodriguez, Saavedra. All. Michele Achilli.

CGC VIAREGGIO: Gomez, Torre; Puccinelli, Moyano, D’Anna, Raffaelli, Ipinazar, Rosi, Maldini, Falaschi. All. Massimo Mariotti.

ARBITRI: Ulderico Barbarisi e Donato Mauro.

RETI: nel p.t. al 7’11 Moyano (V), 12’54 Moyano (V), 13,40 Saavedra (G), 17’46 Moyano (V) su rigore, 21’04 De Oro (G), 24’17 Rodriguez (G); nel s.t. al 7’38 Franchi (V).

Seconda vittoria stagionale per l’Edilfox Grosseto che s’impone di misura (4-3) sul Cgc Viareggio al termine di cinquanta minuti tutt’altro che facili per la grinta che i bianconeri di Massimo Mariotti hanno messo per tornare in Versilia con un risultato. Il Circolo Pattinatori ha fatto la partita, in maniera talvolta contratta, con passaggi  spesso lenti, ma alla fine sono riusciti a conquistare un successo che permette di affrontare la trasferta in Champions League (la squadra è partita per La Roche sur Yon al termine dell’incontro di mercoledì sera) con la necessaria serenità. 

Mister Michele Achilli parte per la prima volta con un quartetto argentino (Rodriguez, Nacevich, De Oro, Saavedra) davanti al portiere Menichetti. L’inizio dell’Edilfox è arrembante, con il tiro dalla distanza di Rodriguez e Saavedra.

La prima grande occcasione per la “big red machine” arriva dopo appena 2’33: gli arbitri concedono un rigore per il fallo di Rosi  su De Oro; il tiro di Stefano Paghi va purtroppo a sbattere sul palo alla sinistra di Gomez. Il Viareggio non sta a guardare e Menichetti ferma una buona opportunità per l’ex D’Anna e poi va con il petto a respingere il tiro di Rosi. Al 7’ Gomez mette il guantone per respingere un bel tiro di De Oro. Nell’azione successiva il Cgc va in vantaggio con un tiro da lontano di Moyano. Achilli corre subito ai ripari chiamando in pista Franchi e Mount. E proprio l’inglese al 12’ colpisce in pieno un palo su un grande conclusione dalla destra. L’Edilfox ma la partita, ma viene ancora colpita da Moyano che raddoppia. Nemmeno cinquanta secondi dopo arriva il 2-1 firmato da Saavedra che trasforma un tiro diretto. Il Cp insiste, ma si divora due buone occasioni con Franchi e Mount. Menichetti ferma una conclusione ravvicinata di Ipinazar. Per un fallo di De Oro in area il Viareggio conquista un rigore che Moyano trasforma a mezz’altezza. A 3’56 dal termine del primo tempo “Tonchi” De Oro riavvicina il Grosseto mettendo in rete un assist al bacio di capitan Saavedra su una veloce azione di contropiede. Prima della fine del tempo arriva anche il pareggio su un tiro dalla distanza di Mario Rodriguez che Gomez non riesce a trattenere. Nella ripresa il Cp Grosseto comanda il gioco, ma non riesce a trovare la rete del sorpasso, nonostante alcune buone occasioni di Saavedra e  Paghi, sulle quali si supera Gomez. All’ottavo la sblocca Franchi che sfrutta un servizio da dietro porta di Saavedra. L’Edilfox insiste, ma Rodriguez e Cabella sbattono sul portiere ospite. A metà secondo tempo, con 12’12 da giocare, Moyano si vede deviare da Menichetti un tiro diretto concesso per un dubbio decimo fallo di squadra.  Saavedra non riesce a firmare il quinto gol dopo una bella serpentina e poca fortuna hanno avuto i maremmani su alcune chiare occasioni da rete. Nelle battute finali il coach ospite Mariotti prova la carta della disperazione, con cinque giocatori di movimento contemporaneamente in campo ma Grosseto resiste e per poco Paghi non infila la quinta rete a porta sguarnita.

Condividi questa articolo

Start typing to see posts you are looking for.