News

L’Edilfox ospita sabato alla pista Mario Parri il Valdagno. E’ il primo di 8 incontri in 18 giorni

Il capitano dell'Edilfox Pablo Saavedra (foto Mario Spalletta)

Per il Circolo Pattinatori Edilfox inizia sabato sera alla pista Mario Parri contro il Why Sport Valdagno (inizio alle 20,45) un tour de force che lo porterà a disputare, tra campionato e Champions League, 8 incontri nei prossimi 18 giorni. Una serie di incontri decisivi sia per l’accesso ai playoff di Coppa Italia (ai quali si qualificano le prime otto di A1 al termine del girone d’andata) e per il passaggio al terzo turno del più importante torneo continentale.

I ragazzi di Michele Achilli tornano in campo a distanza di sei giorni al termine della bella prestazione in casa della regina Trissino; un incontro che ha confermato il valore dei grossetani, soli al quarto posto dopo otto giornate. Delle cinque partite che rimangono prima della fine dell’anno il Circolo Pattinatori ne giocherà tre in casa, una a Lodi e una a Follonica. Una buona opportunità, insomma, per conservare la lusinghiera posizione nei quartieri nobili della classifica, al fianco delle big.

«Contro il Valdagno, ci aspetta una partita tosta – dice capitan Pablo Saavedra – quella veneta è una squadra di tutto rispetto, cresciuta di rendimento nelle ultime settimane, con due vittorie (contro Bassano e Montebello) e due pareggi».

«Il Grosseto, però, gioca davanti al suo pubblico – aggiunge il bomber biancorosso – è in una condizione di forma ottima e vuole sfruttare al meglio i confronti casalinghi. Quella di sabato sera sarà tra l’altro una gara delicata anche per l’accesso ai playoff di Coppa Italia. Il Valdagno è al nono posto e una vittoria ci permetterebbe di ipotecare un posto nei quarti di finale. Cercheremo con tutti i mezzi i tre punti anche per continuare a occupare un posto ai vertici della serie A1».

Saavedra ripensa per un  attimo alla trasferta di Trissino, chiusa con una sconfitta per 7-4, dopo aver condotto per 4-2: «C’è rimasto un po’ di rammarico per come sono andate le cose, ci avevamo veramente fatto la bocca di tornare a casa con un risultato positivo ma di fronte avevamo la squadra più forte. Basta guardare le statistiche e scorrere la rosa per rendersene conto. Siamo però usciti a testa alta».

Coach Achilli per la gara contro il Valdagno riabbraccia Serse Cabella che ha saltato due incontri per un infortunio all’avambraccio e la vivacità del giocatore follonichese sarà utile nel corso della gara. Sulla sponda Valdagno c’è il dubbio legato alla presenza dell’argentino Nicolas Ojeda.

I convocati: Menichetti, Sassetti; Mount, Nacevich, Saavedra, Rodriguez, De Oro, Paghi, Franchi, Cabella.

I precedenti: nei dieci precedenti incontri con il Valdagno, il Circolo Pattinatori ha vinto quattro volte, pareggiato una e perso cinque. La scorsa stagione l’Edilfox ha vinto in casa per 4-2 e ha perso al ritorno a Valdagno per 9-2.

Arbitri: Matteo Galoppi e Carlo Iuorio.

Alex Terence Mount, grande protagonista a Trissino, con una super tripletta (foto Mario Spalletta)

Il programma del 9° turno. Sabato, Vercelli-Forte dei Marmi, Follonica-Trissino, Sarzana-Montebello, Edilfox Grosseto-Valdagno, Sandrigo-Monza, Viareggio-Montecchio P.; domenica, Bassano-Lodi.

La classifica: Trissino 21; Ubroker Bassano 19; Galileo Follonica 17; Edilfox Grosseto 16; Gds Forte dei Marmi 15; Engas Vercelli 14; Gamma Sarzana e Wasken Lodi 13; Why Sport Valdagno 8; Cgc Viareggio e Telea Sandrigo 6; Teamservicecar Monza e Tierre Montebello 4; Montecchio Precalcino 2.

Condividi questa articolo

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su skype
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Set your categories menu in Header builder -> Mobile -> Mobile menu element -> Show/Hide -> Choose menu
Create your first navigation menu here
Shopping cart
Start typing to see posts you are looking for.