News

Ripartenza col botto per l’Edilfox, impegnato domenica a Trissino

German Nacevich e Cocco impegnati nella gara d'andata (foto Mario Spalletta)

Torna in pista il Circolo Pattinatori Edilfox dopo tre settimane di sosta del campionato di serie A1. I ragazzi di Federico Paghi saranno impegnati domenica alle 18 sul campo dell’imbattuta capolista GSH Trissino, quintetto che ha dominato la prima parte di stagione. Il peggior avversario che potesse capitare sulla strada di Saavedra e compagni, anche se i biancorossi sono pronti all’ennesima battaglia e si presentano in Veneto forti di un sesto posto che ha già garantito un posto per le Finali di Coppa Italia, che scatteranno a marzo con la disputa dei quarti di finale. Un piazzamento che tra l’altro può essere migliorato nei recuperi dell’andata contro Bidielle Correggio (23 febbraio alla pista Mario Parri) e a Forte dei Marmi (26 febbraio).

«Si riparte con il botto – dice l’allenatore dell’Edilfox, Federico Paghi – visto che facciamo visita al Trissino capoclassifica. Si spera che il nuovo anno inizi nel migliore dei modi, anche se la partita non è delle più facili. Noi comunque partiamo per fare bene». 

Cosa significa tornare in pista dopo un mese di sosta? «Ci sono delle incognite ma sono uguali per tutti».

Come cambia l’atteggiamento dell’Edilfox rispetto al girone d’andata?

«C’è maggiore consapevolezza da parte nostra, ma anche dalla parte del Trissino, ancora imbattuto. La nostra squadra rispetto alla prima gara della stagione è cresciuta tanto. Siamo in casa loro e il fatto di essere imbattuti darà sicuramente una spinta psicologica. Noi comunque, come è nostro costume, non ci nascondiamo e andiamo là per fare risultato, o almeno per vendere cara la pelle».

«In queste settimane – prosegue il tecnico follonichese del Circolo Pattinatori – abbiamo lavorato molto bene, con voglia, concentrazione, determinazione. 

Il Grosseto dovrà recuperare nelle prossime settimane le ultime due partite del girone d’andata. «Lo scorso anno era peggio, ne dovevamo recuperare cinque, quest’anno solo due», conclude Paghi.

Il Circolo Pattinatori si presenterà a Trissino al gran completo, anche se Lorenzo Biancucci è appena rientrato in gruppo a seguito di uno stiramento inguinale.

I precedenti. All’andata l’Edilfox ha giocato alla pari con il quintetto allenato da Alessandro Bertolucci, perdendo per 3-1 (primo tempo 2-0), dopo aver disputato un grande match. Complessivamente sono undici i precedenti tra le due squadre: quattro le vittorie grossetane, sei quelle venete. Finì invece sul 2-2 la sfida del ritorno a Trissino nella stagione 1977.

I convocati: Menichetti, Sassetti; Mount, Nacevich, Saavedra, Rodriguez, Paghi, Franchi, Cabella, Biancucci.

Il programma della 1ª di ritorno. Sabato: Galileo Follonica-Why Sport Valdagno, Wasken Lodi-Hp Matera, GDS Forte dei Marmi-Engas Vercelli, Gamma Sarzana-Telea Sandrigo. Domenica: Ubroker Bassano-Teamservicecar Monza, Gsh Trissino-Edilfox Grosseto, Bidielle Correggio-Tierre Montebello.

La classifica: Trissino 30*; Follonica 23*; Forte dei Marmi e Vercelli 21; Bassano 20*; Edilfox Grosseto 19; Lodi* e Sarzana 16; Montebello, Valdagno 12; Monza 11; Sandrigo 8; Correggio 7; Matera 0.

*una partita in meno

Marcatori: Mendez Ortiz (Lodi) 23, Nadini (Monza) e Francesco Banini (Follonica) 16, Neves (Sandrigo) 15, Saavedra (Grosseto) 14.

Condividi questa articolo

Start typing to see posts you are looking for.